STORIA - I AM A RICHBITCH

Vai ai contenuti

Menu principale:

IAMARICHBITCH è un open format stabilito in Italia nel 2012. È nato mixando le hit della radio come hip-hop & r&b con la musica pop-dance; possiamo dire sia un party pieno di ritmo: musica latina, black e suoni urbani. È designato per persone che amano divertirsi con la musica, percepire l’ambiente e interagire con i djs. Il direttore d’orchestra è Ale Zuber.
IAMARICHBITCH nel 2016 ha contato 151 booking per tutta l’Europa.

Il format è basicamente composto da un forte team di promoters, fashionistas, dj’s, ballerine e ballerini che per tutto l’anno lavorano per migliorare di settimana in settimana.
Le persone non pagano l’ingresso per ascoltare grandi djs, ma per divertirsti e muoversi a ritmo di musica. Si abbraccia un pubblico che va dai 21|50, principalmente donne che amano ballare la musica nera in modo bianco, è una novità che con la musica del momento e il suo stile, si adatta a ogni tipo di personalità.
Lo show è impressionante e la ricerca della musica è selezionata dai suoi esperti che la portano in tutto il mondo.

IAMARICHBITCH ha rivoluzionato rompendo le regole non solo l’isola dell’elettronica, Ibiza, ma ha anche espanso il suo concetto più in la nelle città di Milano, Torino, Roma, Cannes, Formentera, Puerto Banus, Porto Cervo, Madrid e molte altre, rendendo il party un trionfo internazionale.

Ora è resident nella stagione estiva al Privilege di Ibiza e nella stagione invernale al Tocqueville club di Milano, e allo Shoko di Madrid.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu